Notte prima della grande finale di Champions. Fino a quel giorno avevo seguito i ragazzi da vicino, tutte le partite in casa, soprattutto i derby di andata e ritorno.

I prezzi delle agenzie viaggio per la finale erano inaccessibili a meno che non disponevi di 1.000 euro. Perciò nulla. Ma non c’è cosa peggiore che pensare: dove vedo la finale di Champions? A casa solo e tranquillo? In un pub con sconosciuti? A casa con amici intimi e rossoneri? In una piazza davanti un grande schermo? No. Io devo essere a Manchester.

 

Ormai è tardi mi dico, come faccio? Mancano meno di 22 ore al calcio di inizio. Vabbè peccato, questa volta non ci sarò…

 

Poi alle 3.00 del mattino mi sveglio, sono troppo teso. Prendo la macchina e vado a Malpensa – terminal 2 da dove partono tutti i charter. Chiedo ad ogni singolo tour operator: “scusi, vi avanza un biglietto?” Risposta sempre uguale e secca: no. Ci mancava poco che mi dessero pure dello stronzo…

Poi ad un certo punto, verso le 6.30 del mattino incrocio e saluto un amico che spesso è “ammanicato”… gli avanza un biglietto stadio! Glielo compro per 150 euro. Al massimo mi sono giocato 150 euro, ma mi dico con questi 120 charter troverò almeno un buco….

Ora continua la ricerca, ma adesso basta il biglietto aereo… non serve pacchetto intero. Le risposte continuano ad essere secche: no. Poi avviene il miracolo, uno non si presenta. Il tour operator mi chiede 700 euro, gli do tutto quello che mi era rimasto: 180 euro, il check in sta per chiudere.

 

Alle 9:30 atterro a Manchester, chiamo in ufficio dicendo che quel giorno non sarei andato in ufficio.

 

Ma la sfortuna vuole che sul vengo inquadrato sul Tg5, la notizia è: ‘i tifosi del Milan cominciano ad arrivare’: ormai mi hanno beccatoChiamo mia mamma.

“Ciao, come mai mi chiami a quest’ora?”

“Ciao mamma, volevo dirti che sono a Manchester”.

“Scusa, dove sei??”. 

Il resto è storia. Forse il giorno più bello della mia vita…

di Rafael Schmill

 

 

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *