Ieri notte si è ufficialmente chiusa la carriera di uno dei più grandi centrocampisti di sempre.

Inizia la sua carriera nel Brescia dove rimane per 4 anni prima di approdare alla seconda squadra di Milano nonché terza d’Italia. Li ha poca fortuna e dopo un anno viene girato in prestito alla Reggina dove da trequartista disputa un’ottima stagione condita da 6 gol.

Torna quindi ai nerazzurri ma per poco perché li colleziona solo 4 presenze dopo le quali viene ancora una volta prestato ma stavolta al Brescia dove il Buon Carletto Mazzone intuisce che arretrandolo di qualche metro rende molto di più.

Finita l’esperienza a Brescia fa ritorno all’Inter ma è qui che succede qualcosa di inspiegabile, per dieci anni non si sente più parlare di lui, non si sa che fine abbia fatto, l’Inter dichiara di averlo venduto ma non si sa a quale squadra, di lui si hanno segni solo al mondiale del 2006 vinto da protagonista, la gente inizia a chiedersi “Ma com’e possibile che stia così in forma se non gioca da anni?”.

Finito il mondiale torna nel dimenticatoio fino a che nel 2011 la Juve non lo riscopre ed è qui che la stampa italiana torna a parlare di lui come di uno dei più forti di sempre. In bianconero gioca anni da dominatore, signoreggia ed incanta fino a che tutti reclamano il pallone d’oro per lui, d’altronde se uno dopo dieci anni di inattività gioca così merita di vincerlo.

Qui colleziona scudetti e l’apice della sua carriera arriva quando affronta il Barcellona nella finale di champions nel 2015, è vero perde ma mai era arrivato così in alto con una squadra di club.

Dopo la cocente sconfitta decide di lasciare il calcio italiano ed approdare in America, qui oggi chiude la sua carriera.

Il calcio oggi piange per l’addio di uno dei più grandi di sempre, pensate cosa sarebbe potuto essere se in quei dieci anni non fosse scomparso dai campi di calcio, nei dieci anni che dovevano essere l’apice della carriera.

Grazie di tutto maestro.

di Vincenzo Pisacane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *