Questa volta andiamo in Inghilterra, precisamente a Nottingham, per scoprire che anche qui, ci sono tifosi volenterosi di creare un club, una famiglia rossonera, per sentirsi a casa sotto i colori del diavolo.

“We’re going to be a team of devils”

“Per incominciare vorrei sottolineare che il Milan Club Nottingham è ancora in fase di nascita ma è già attivo nella rete e nel mondo Milan.

Come nasce  l’idea di un Milan club a Nottingham? Mi chiamo Manuel e sono di Milano, rossonero dalla nascita e con una passione infinita per l’AC Milan.

Dopo anni ed anni in curva a sostenere la squadra, nel momento in cui mi son trovato a viaggiare per un anno intero da solo a New York, la mia grande passione per il Milan mi ha aiutato a sentirmi meno solo e ad incontrare nuovi ed importantissimi amici. Infatti, durante una partita del Milan nel pub più famoso a NY per seguire i match di Serie A, il Football Factory, ho incontrato i membri dell AC Milan club NYC. Era il 2012, la partita era Milan-Lazio.

Nel mio anno di vita vissuto nella Grande Mela, il club era il rifugio e l’appuntamento settimanale per sfuggire alla malinconia per il proprio paese e per la propria squadra del cuore.

Cosa c’entra questo con la nascita del Milan club Nottingham? Tantissimo… l’esperienza Newyorkese mi ha fatto capire che ovunque nel mondo c’è qualcuno che ama il Milan e che il Milan aiuta ad essere meno soli, lontano dall’Italia.

Quindi, dopo essermi trasferito in Inghilterra per due anni a Leicester, senza aver trovato un qualcuno che condividesse la mia passione per l’AC Milan, mi sono trasferito a Nottingham. Quale città migliore poteva essere se non quella dove tutto è iniziato? Sapendo infatti che il nostro fondatore Herbert Kilpin è nato proprio qui ho deciso di iniziare a creare subito il club e, facendo ricerche ed attraverso Twitter, ho conosciuto Robert Nieri, l’autore di The Lord of Milan, che mi ha messo in contatto con Milanisti inglesi che desideravano da tempo poter entrare a far parte del club, tra queste persone c’era anche una pronipote del nostro beneamato fondatore.

La sede ufficiale del club dove vedere le partite tutti assieme non poteva che essere l’Herbert Kilpin Pub in centro a Nottingham e, la sede istituzionale, ancora in via di creazione, sarà nella casa dove Kilpin è nato, riconosciuta ora dalla città di Nottingham come edificio di valore storico.

Grazie alla “creazione” del club e l’interazione sui vari social ho conosciuto tanti altri come me in giro per il mondo ed con alcuni dei quali stiamo cercando di sviluppare un progetto che possa includere tutti i Milan Club internazionali.

Purtroppo non siamo ancora ufficialmente riconosciuti in quanto nn mi è facile tutt’ora trovare le 30 persone necessarie per l’ufficialità ma ci sto lavorando. Sto inoltre provvedendo alla creazione di un sito www.acmilanclubnottingham.com.

Cosa ci piacerebbe in futuro? Innanzitutto poter essere un punto di riferimento per tutti i tifosi che vogliono scoprire la storia del nostro fondatore e poter un giorno organizzare un qualcosa di grande per celebrarlo, secondo che un giorno l’AC Milan possa venire qui per onorare la memoria del suo fondatore disputando una partita contro il Forest, qui nella sua città natale.”

Se volete far sentire la vostra vicinanza a questi ragazzi visitate il loro sito, su Facebook Ac Milan Club Nottingham, oppure su Twitter @ACMClubNotts. 

Spero in un futuro prossimo di poter scriver ancora su di loro, quando il club verrà ufficializzato, come meritano.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *