Luglio col bene che ti voglio..

Vi prego, confessatelo.

Vi piace andare a Cipro, in Romania o non so dove contro qualche scapestrata formazione di bassa, bassissima leva.

O forse siete goderecci e amate quelle goleade estive che un tempo facevamo al Solbiate Arno o all’Alcione.

Risultati immagini per milan alcione

Oppure, altra lettura, siete sadici e vi piace farci litigare con mogli e fidanzate perchè il 14 luglio ci volete davanti TV8 alle 21 per vedere Milan-FC Krasnodar.

Perchè altrimenti bastava tenere alta la concentrazione per ancora qualche minuto e avremmo portato a casa una partita che avrebbe garantito l’accesso ai gironi direttamente a settembre in Europa League.

Magari spendere qualche altro falletto, prendere qualche rimessa laterale al massimo. Per carità non chiedevamo neanche un corner perchè la metà campo avversaria la vedevamo col binocolo dopo essere tornati in parità numerica.

Ed invece siamo ancora qui a fare pronostici e tabelline per capire che tipo di estate sarà.

Riepilogando: per blindare (tocca pure usare questi termini..) il sesto posto il Milan deve battere la Fiorentina domenica prossima a San Siro per evitare di ascoltare la radiolina e sapere cosa succede in quel di Cagliari, fra la formazione isolana che dovrebbe, risultati dagli altri campi permettendo, lottare alla morte per evitare la retrocessione e l’arrembante Atalanta di ieri sera.

Che poi attenzione non è che gli orobici abbiano rubato nulla, anzi. Caldara e Cristante ci avevano più volte graziato prima della fucilata di Kessie, che ha finalmente ascoltato le nostre suppliche e ha indirizzato con potenza e precisione un pallone all’angolino.

Piccola, piccolissima soddisfazione aver conquistato comunque un posto in Europa sempre grazie agli isolani che hanno espugnato Firenze.

Ma perché non torni è luglio da tre giorni e ancora non sei qui..

Abate si perde Masiello e ci fa incazzare perchè ormai non contiamo più le volte in carriera nelle quali ti abbiamo visto scavalcato dal pallone Ignazio.

Gigio, dopo gli orrori di coppa, continua con i pasticci e si tira da un braccio all’altro quel pallone viscido e prima ancora Montolivo che invece si lascia prendere da una foga mai ammirata nelle sue stagioni rossonere e travolge in maniera ingenua e scenica Papu Gomez mentre eravamo in superiorità numerica.

Tre errori sciocchi che riassumono il pareggio in extremis degli uomini di Gasperini.

Quindi è bene che i giocatori, e peraltro i due ex capitani fra i più esperti, facciano adesso sana autocritica perché nel caso in cui le cose dovessero andare male con la Fiorentina peserà come un macigno questa vittoria seminata nei novanta minuti e gettata al vento nel recupero. (ammetto che la foto ingolosiva troppo..)

Risultati immagini per montolivo con la zappa

 

Se non sarà sesto posto la stagione comincerà inevitabilmente con qualche muso lungo a fine giugno a Milanello, esclusi i pochi giocatori impegnati nel mondiale russo, così come non sarà felice certamente Fassone che dovrà modificare gli impegni commerciali già presi con la tournee negli Stati Uniti.

Di sicuro il più amareggiato potrebbe essere Rino Gattuso. Che magari sogna ad inizio Luglio di trovarsi ancora al mare e che farebbe volentieri qualche giorno in più di vacanza ed invece rischia di svolgere i primi allenamenti nella sabbia. Quella di Milanello però, dove i castelli ultimamente crollano troppo facilmente.

Risultati immagini per milan solbiatese risultato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *