Sono due anni, cioè da quando è diventato sulla carta il portiere del futuro, che lui ed il suo procuratore sfottono società e tifosi senza un minimo di rimorso.

Sono due anni che puntualmente prima di ogni partita decisiva il suo sommo capo fa uscire qualcosa fuori per destabilizzare ambiente e giocatore.
Sono due anni che ad ogni finestra di mercato dobbiamo sorbirci le paranoie di un procuratore meschino.

Insomma sono due anni che il Buon Raiola muovendo a suo piacere il caro Gigio ci sfotte e ci denigra.

Tutto questo con un netto calo di rendimento delle prestazioni, destabilizzato e mai tranquillo, sempre e solo partite ordinarie con parate ordinarie, più sbavature che miracoli, tiri da fuori che ogni volta sono palpitazioni. Un anno, questo, passato senza acuti (escluso quello di Domenica).

In questi due anni dal buon Gigio non è uscita mai una parola verso i tifosi, mai un video di chiarimenti, mai una conferenza stampa per rassicurare tutti sulla sua effettiva volontà, mai una semplice intervista dove prenda una ferma posizione riguardo la sua permanenza.

Dopo che è uscito fuori un chiaro video goliardico, nei confronti dello zio, il mite Gigio ha risposto subito alle critiche per consolare i tifosi di un’altra squadra che si sono sentiti offesi.

In questo caso mi sei sembrato il marito che cerca di spiegare all’amante che non può abbandonare la propria famiglia ma che comunque ama solo lei e, sinceramente,  questo atteggiamento nei confronti della gente Rossonera a me non sta bene e Gigio caro se vuoi vai pure o inizia ad essere uomo anche con la gente che ti supporta, nonostante tutto, tutte le domeniche. La gente che merita veramente i tuoi chiarimenti.

A buon rendere Gigio.

 

(Vincenzo Pisacane)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *