Chiudiamo il ciclo degli spaghetti, con un cuoco di vecchia data.

Di lui ci ricordiamo una portata gentilmente offerta al cugino blucerchiato ad inizio anno e un finale di stagione in crescendo.

Proprio come gli spaghetti al pomodoro rimane sempre una buona alternativa quando il frigo e’ vuoto e non si sa piu’ cosa mangiare.

Insomma nella dispensa ci puo’ stare, ma da tenere alla larga se vogliamo conquistare gli ospiti o una qualificazione in Champions League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *