È stata una settimana intensa quella scorsa per Daniele Massaro, ambasciatore dei colori del Milan, che si e’ recato a far visita a diversi Milan Club in Canada e Stati Uniti.

Come si vede nel video qui sopra camminando per le vie di New York,  Massaro non è arrivato a mani vuote anzi, il suo bagaglio conteneva anche la più bella di tutte, la coppa dalle grandi orecchie, quella Champions vinta nel 2007.

Inutile dire che per gli appassionati rossoneri e non,  è stata un’esperienza unica, poter conoscere di persona un giocatore che ha fatto la storia del calcio italiano e mondiale e toccare con mano la coppa non è una cosa che capita tutti i giorni.

Nell’ultimo anno ho avuto la fortuna di conoscere diversi componenti di questi Milan club e nei giorni scorsi, parlando con loro, sentivo tutto il loro orgoglio e felicita’ per essere stati protagonisti di un incontro cosi’ emozionante.

Il primo meeting è avvenuto Martedì in Canada, precisamente a Toronto, al ST.Louis Bar & Grill,  dove il Presidente Maurizio con il resto del club ha ricevuto a braccia aperte PROVVIDENZA Massaro e la Coppa, ed ha voluto una foto con sua figlia che probabilmente non si scorderà.

     

 

 

Il giorno seguente è stata la volta del Milan club Montreal. Marcello Furgiele, il Presidente, dopo aver raggiunto Massaro in albergo lo ha accompagnato al BAR CIOCIARO per le foto e domande di rito con gli altri sportivi giunti sul posto.

       

Nonostante un ritardo notevole del volo da Montreal a New York dovuto al maltempo che ha colpito gli Stati Uniti in questi giorni, Massaro è riuscito lo stesso a presentarsi al Football Factory di New York per incontrare il Milan Club della Grande Mela. I milanisti hanno dovuto aspettare fino alla mezzanotte ma sicuramente ne è valsa la pena.

 

        

  

Voglio congratularmi con questi club che sono riusciti ad organizzare proprio un bell’evento, nella speranza che questi appuntamenti continuino ad avvicinare la società al vero cuore del Milan, i tifosi, in ogni parte del Mondo.

FORZA MILAN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *