Esordio vincente in Europa League per il Milan, grazie al Pipita che da quando ha abbandonato i fast food, sembra riuscire a giocare persino 2 partite consecutive ad alto livello.
Rossoneri che tolto appunto il loro miglior giocatore, schierano quasi tutte le seconde linee.
Il primo tempo è brutto, poche occasioni, a mettersi in mostra è il solito Abate che riesce a farsi ammonire dopo 10′ per aver allontanato il pallone, si giustificherà dicendo “io solitamente butto sempre palla”….come dargli torto!!
Per il resto un Borini che litiga col pallone, Bertolacci che passeggia per il campo e il solo Higuain che cerca di inventarsi qualcosa.

Nel secondo tempo è proprio l’argentino che sale in cattedra e dopo un paio di miracoli del portiere avversario, lo castiga con un tiro deviato che lo manda più fuori tempo di Gustavo Gomez quando cercava un anticipo.

La reazione avversaria non c’è, anzi, il Milan sembra poter raddoppiare, ma i limiti delle seconde linee son il vero avversario stasera. Prima un paio di occasioni per Borini, (tra cui un palo clamoroso) al quale poi spiegheremo che bisogna centrare la porta e non ciò che gli sta attorno e a seguire un paio di conclusioni di Castillejo e ancora del nostro numero 9.

Nel finale da segnalare 2 possibili rigori negati, noi l’abbiamo interpretata pensando che l’arbitro vedendo la bassa qualità di alcuni calciatori in campo, volesse concedere l’utilizzo delle mani come possibile aiuto.

Quindi 1 a 0 e 3 punti contro la cenerentola del girone e partita che è servita quanto meno a pesare le seconde linee.

TOP:

Frising: a fine partita si leva la maschera e si scopre essere neuer sotto mentite spoglie. #spogliarellista

Castillejo: l’Adidas crea un nuovo modello di scarpe rosa, purtroppo per lui non ci sono. Allora per mettersi in mostra nella speranza di averle, ci mostra la sua virilità con grinta, cross e giocate di qualità. #ballerina

Higuain: in uno stadio dove a casa sua ci sta piu gente, segna e trova continuità con il gol. #casagrande

FLOP:

Abate: dopo questa partita durante calciomercato potrebbe venire snobbato persino dal Dudelange. #compratevelo

Borini: corsa, quantità, qualità e gol, ecco i contrari del nome Borini. #supereroe

Bertolacci: credo che dopo aver visto la partita il telecronista che ha detto che si era guadagnato il rientro alla base dopo il prestito al Genoa si sia spontaneamente ricoverato in psichiatria. #minusvalenza

di Kalinic, Borini e altri Supereroi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *