Ecco di seguito le parole di Gennaro Gattuso dopo il pareggio in casa con l’Atalanta di ieri sera:

Su Suso e Bonaventura:

“Suso ha fatto due grandi assist, sono contento per lui perchè da tempo lo contestate perchè non segna. Jack ha un piccolo problema al ginocchio ed è sempre li attento a curarsi, poi devono conoscere meglio Higuain. Suso e Jack si stanno mettendo a disposizione della squadra e di Higuain, si tocca con mano che non stiamo facendo risultati, preferirei giocare meno bene e fare qualche punto in più”.

Sul finale:

Ho bene in testa il film della gara, abbiamo giocato una buona gara per 45 minuti ma forse se andavamo sul 2-0 non cambiava nulla perchè alla prima difficoltà crolliamo. E’ successo a Cagliari nel primo tempo e oggi nella ripresa, dobbiamo migliorare proprio in questo perchè subentra la paura che non ci sta facendo fare le cose giuste. Succede sempre qualcosa che non ci permette di dare continuità alle nostre prestazioni”.

Sui gol presi:

“Sono le distanze che ci fanno male, non sono gol a difesa schierata dove ti sorprendono. Non riusciamo a dare continuità al nostro lavoro, però i gol presi sono tutti di confusione, sugli angoli soffriamo in modo incredibile e sulle palle in mezzo”.

Su Bonaventura;

“Avevo messo Bakayoko per dare più sostanza al centro, per questo ho tolto Bonaventura. Forse ho sbagliato io ma ho pensato così nel secondo tempo”.

Sulla Champions:

“Abbiamo il dovere di credere nell’obiettivo Champions, dobbiamo ragionare su ciò che non sta funzionando, sul perchè ci sono i blackout. Forse è meglio giocare meno bene e vincere, ma facciamo fatica perchè giochiamo un calcio che non ci piace”.

Sulla gara:

“C’è grande rammarico ma in questo momento abbiamo fatto 4 gare di campionato e stiamo abbinando buone prestazioni però dobbiamo dare continuità. Oggi sembravano due partite, nel primo tempo ci siamo divertiti a giocare, poi nella ripresa succede quello che succede da tempo, spegniamo la luce e facciamo fatica a salire con la linea di difesa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *