Le formazioni

Piccola rivoluzione per Mister Pioli che decide di far rifiatare i giocatori più sfruttati in questo inizio di stagione. Dentro quindi Diaz, Tonali, Krunic e Leao dal primo minuto. Sperando che il Portoghese elimini la macchia di maionese che ha sulla testa e si dimostri decisivo.

Spezia con la formazione tipo e con un Galabinov in grande forma e grande trascinatore della squadra neopromossa nelle prime giornate.

La cronaca

Parte bene il Milan, che nonostante le assenze prova a far subito la partita. Grande protagonista del primo tempo rossonero è il folletto spagnolo Diaz, imprendibile sulla trequarti e infermabile dai liguri che possono solo fermarlo fallosamemte.

Primo tempo che si chiude con poche occasioni, l’unica degna di nota è sui piedi di Saelemakers che calcia però con la stessa freddezza di Kalinic nell’anno di Montella.

Secondo tempo che si apre con un Milan più deciso grazie anche all’ingresso di Hakan Calhanoglu, lo Steven Spielberg di Milanello. Ed è il regista turco infatti che si rende decisivo pennellando una punizione direttamente sulla suola di Leao che insacca e porta in vantaggio i rossoneri.

Qualche minuto dopo Theo Hernandez decide di indossare la tuta da Flash e brucia tutti i difensori liguri e insacca con una rasoiata ad incrociare.

o

La chiude poi ancora Leao su una torre del gigante Kessie, doppietta siglata in entrambe le occasioni con la suola, chiaro messaggio di addio all’ormai ex compagno Paquetá.

3 a 0 e 3 vittorie su 3 in campionato per il Milan che sembra non volersi fermare più, ora però ci aspetta la sosta e successivamente impegni più difficili.

 

Top e Flop

TOP

Leao : nel primo tempo sembrava il rapper “Bello Figo” prestato al mondo del calcio. Nel secondo gioca con intelligenza #NoPagoAfito

Diaz : nel buio della prima frazione è l’unica luce. Sguscia tra gli avversari come fosse stato immerso nella vasellina #GelDurex

 

Theo : non dribbla gli avversari, gli passa in parte talmente forte da risultare impossibile da contrastare. #Terminator

FLOP

Tonali : se non fosse per il numero di maglia, oggi lo avremmo scambiato per Montolivo #SottoTon(ali)

Colombo : il Lukaku bianco non prende il volo. Oggi sembra più che altro un fagiano ripieno. Difficile spicchi il volo così. #PesoMassimo

Gyasi : 2 gambe rubate alla savana. Corre come un pazzo avanti e indietro ma sembra finito in campo per caso. #Gazzella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *