(di Michele Coletti)

Ricordate quando ci lamentavamo di Calabria, lo paragonavamo a Cafu, ironicamente, come se noi dal divano fossimo minimo minimo un Pippo Pancaro qualunque? Dimenticandoci che ha poco più di vent’anni? Tenendo pure conto che io a 34 spingo ancora le porte dei negozi ove c’è scritto tirare…

Poi chiediamo scusa a Saelemaekers, 

colui che quando è arrivato non conoscevamo nemmeno la pronuncia, preso per una manciata di milioni, roba che se lo fa l’Atalanta si parla di modello da emulare a reti unificate.

Poi chiediamo scusa anche a un certo Franck Kessie, presidente, per le vignette che lo raffiguravano con 2 ferri da stiro, senza ricordarsi che sta giocando ininterrottamente da 2 anni, e tra nazionale e Milan penso abbia saltato 4 partite negli ultimi anni, per farvi capire se dimentico la mascherina a casa e devo rifare le scale poi devo prendere compresse di potassio per recuperare dai crampi.

Poi chiediamo a scusa anche a Bennacer, si perché giocava in una squadra retrocessa ed era troppo piccolo per giocare in una squadra come il Milan, manco fossimo tutti Michael Jordan.
-Si ma il buon Ismael ha vinto la coppa d’Africa…
-Se vabbè cosa vuoi che sia la coppa d’Africa…
Parlano quelli che nel loro palmares hanno una medaglia di salame, vinta alla gara di Briscola della sagra paesana.


Poi chiediamo scusa pure a Leao che sebbene a volte sia un po’ indolente, i numeri dimostra di averli, pecca un po’ nel l’impegno in certi momenti.
Ma chi non si è mai sentito dire alla sua etá “ hai le capacità ma non ti applichi” ???


Poi chiediamo scusa a Kjaer, perché quando è arrivato eravamo lì con il taccuino in mano a segnarci gli errori, manco fossimo stati l’allenatore delle giovanili di Franco Baresi❤️.

Poi per i più delicati chiediamo pure scusa a Ibra, si perché vi leggevo quando commentavate il suo mancato rinnovo, con parole tipo “we figa se ami tanto il Milan non rompi i c*******i per i bonus
Magari siete gli stessi che si lamentano con il barista che scambia i 2 centesimi con i 5 e lo accusate di fregarvi.

Poi chiediamo scusa a Maldini, Massara e Gazidis, si perché non dimentichiamoci che venivamo da gente che ha comprato bonucci (minuscolo voluto) e gli ha pure dato la fascia.
Facevano mercato con le goleador, ma ci hanno portato gente come Theo, Bennacer, Rebic (altro a cui qualche scusa sarebbe da fare), Tonali e chi più ne ha più ne metta, ma li hanno convinti spiegandogli cos’è la maglia del Milan.

Non so quanto dureremo lassù, ma si sta bene tanto bene lassù, si sta così bene che pure a Duarte mi vien voglia di chiedergli scusa.

Sosteniamo la squadra, perché in fondo

SO’ RAGAZZI ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *