(di Michele Coletti)

Questa volta non mi sento di ringraziarti Gaia.
No, perché io il basket non lo conoscevo poi così tanto, Kobe per me era uno sportivo come tanti, certo mi stava simpatico perché era milanista, sapevo solo che parlava bene l’italiano e diceva sempre “ Ti amo ” a sua moglie.

Ma da un po’ di tempo ho iniziato a guardare con te i suoi video su YouTube, e si devo dire mi hai fatto conoscere un Milanista che gioca veramente bene a basket…

Quando giochiamo, io contro di te, uno fa il Treviso, l’altra compone la squadra mista e ci sono sempre: Kobe, Michael Jordan, LeBron James, Larry Bird e Jayson Tatum.

Quando abbiamo visto che in una partita ha fatto 81 punti ci siamo chiesti come fosse possibile, e tu mi hai dato una spiegazione semplice… È IL PIÙ FORTE.
Ho scoperto anche che Kobe aveva 4 figlie e che solo una giocava a Basket.

Forse adesso staranno già organizzando una partita, magari, anzi sicuramente le squadre non saranno Treviso contro i più forti.

Gaia quel giorno non aveva più fame quando ha saputo la notizia è quella mattina non abbiamo fatto il solito gioco di stoppare una schiacciata per far colazione.


Oggi è un giorno triste anche per me ed è colpa tua Gaia che mi hai fatto conoscere un grande 💛💜

DAMMI IL CINQUE GAIA ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *