Vola alto il nostro Top Gun danese e con una torsione degna di un centravanti (..che non abbiamo avuto per tutta la partita) ci regala all’ultimo minuto un meritatissimo pareggio in una partita che ha visto un Milan che ci ha letteralmente entusiasmato per qualità del gioco, ma soprattutto per carattere e impegno.

Perché l’undici messo in campo da Pioli non si è risparmiato e ha dato veramente tutto, passando gran parte della partita nella metà campo degli inglesi. Ovviamente anche il Manchester ha avuto le sue occasioni ed una di queste ha fatto scopa con un blackout Donnarumma-Tomori che ha permesso al giovane Diallo di capitalizzare un lancio alla…ex numero 21 rossonero.



Ma la squadra rossonera nonostante questa incomprensione ha saputo restare con la testa dentro la partita trascinato soprattutto dal nostro personalissimo K2: Kjaer – Kessie.

Della montagna Kessie forse sarebbe il caso di fare una serie su Netflix perché è troppo grande lo spessore che Frank sta prendendo in questa stagione. Un centrocampista che sta giganteggiando in ogni partita, senza alcuna distinzione fra domenica o giovedì.

L’altro colosso, quello danese, invece si prende la copertina grazie al gol del pari ed era tempo che Simon si meritasse questa soddisfazione.

Solo le traverse avevano soffocato l’urlo del gol, perché lì si erano infranti i suoi colpi di testa contro Roma (andata e ritorno) e contro il Crotone. Stavolta però nessun legno e allora ecco un motivo in più per celebrare chi senza troppi fronzoli e senza chiacchiere si è piazzato al centro della difesa diventando un punto di riferimento per i suoi compagni di reparto. E non si offenda nessuno (ehm) se vediamo in Kjaer il leader difensivo di questa squadra, un’altra chioccia di questa banda di ragazzini che aveva terribilmente bisogno di riferimenti ed esperienza. Uno è alto grosso e molto visibile, così visibile che l’hanno pure potuto ammirare nel festival di Sanremo. L’altro è alto, meno muscoloso e sicuramente più silenzioso. Un uomo di ghiaccio, il nostro Iceman, un top-gun vincente che ci riporta in alta quota in Europa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *