Gli altri Supereroi,

Brocchi si nasce, Kalinic si diventa! (Top & Flop Atalanta-Milan) #WEAREBACK

Ci si gioca tutto. Sbagliare non è contemplato, a Bergamo per la Champions.

Le formazioni

Scelte obbligate per Pioli, che come non bastasse deve rinunciare anche a Rebic, chiamato all’ordine da Zlatan per una partita importante di rame.
Tutto è sulle spalle di Leao, non ci aspettiamo niente, ma siamo già delusi.

La cronaca

È chiaro da subito che l’Atalanta dello Juventino Gasperini, non avrà la benché minima intenzione di scansarsi, anzi farà di tutto per guadagnare gerarchie nel post Pirlo.
Il Milan dal canto suo gioca con tanta paura, tensione e il solo Diaz riesce ad aprire le acque del centrocampo atalantino in stile Mosè.

I bergamaschi spingono, ma Kessie, Kjaer e Tomori organizzano una difensiva perfetta e Donnarumma può vivere tutto sommato serenamente.

La partita dà l’impressione di poter venire sbloccata prima dai nerazzurri, dato che fanno la partita e fermano senza troppi problemi l’offensiva del Milan, basata su un Leao che Romero e Djimsiti fermano anche bendati.

La svolta arriva nel finale di primo tempo, alla prima azione veloce e palla a terra, Theo travolto e calcio di rigore. Si presenta Kessie che rende Gollini il nuovo Posaman. 1 a 0 e tutti negli spogliatoi.

Il secondo tempo è un assedio dei padroni di casa, il Milan tiene botta. Nel momento di maggiore sofferenza, Pioli decide di mettere i 2 palloni d’oro tenuti in panchina erroneamente : Krunic e Meite. Qua la gara cambia ed è chiaro che non ci sarà spazio per le rimonte, anzi.

Prima è Leao a colpire un palo dopo un coast to coast in stile Gullit di Meite, poi nel finale è sempre il presidente a sigillare il 2 a 0, con un altro rigore che spedisce il Milan in Champions e Gasperini a salterellare all’indietro fino al 4o posto.

 

TOP & FLOP

Kessie: man of the match, man of the season, man of the year. #Time

Tomori: torna ancora una volta con del peso in più a casa. Questa volta c’è mezza Atalanta. #Gigante

Calabria: poche volte nei top, sempre in sordina, la realtà è che ormai è un killer con la pistola silenziata, da lui non si passa. #JohnWick

Flop:

Bennacer: scende in campo il suo gemello scarso Bennacess. Uni scempio oggi.#Spaesato

De roon: ma questa volta lo mettiamo il video del pugno su twitter? #Influencer

Mandzukic: oltre la pandemia, avanza anche l’ondata zombie. E lui ne è il capo. #WalkingDead

 

0no comment

writer

The author didnt add any Information to his profile yet

Leave a Reply