Gli altri Supereroi,

Brocchi si nasce, Kalinic si diventa! (Top & Flop Milan-Cagliari)

Torna in campo il Milan e riapre le porte ai tifosi a San Siro.

Le formazioni

Non cambia nulla Pioli rispetto alla partita contro la Samp, continua dunque l’assenza dai titolari di Bennacer, oggi assente perché si è tirato una pellicina dei piedi.

Cagliari con la migliore formazione possibile, sugli scudi la presenza del Gesù di Cagliari in campo con il numero 30.

La cronaca

Parte fortissimo il Milan che chiaramente sente la spinta dei tifosi, a farla da padrone fin da subito è  Giroud che ormai è il Beppe Vessicchio della manovra offensiva rossonera.

A sbloccarla però è Sandrino Tonali con una sassata degna del tiro della tigre di Mark Lenders.

Entusiasmo subito spezzato da Deiola che spizza di testa su assist di Joao Pedro, che quando vede rossonero diventa Messi.

Due minuti dopo però su una gran botta di Leao, Brahim in versione Inzaghi ad Atene la devia e spiazza il portiere.

Poco dopo arriva l’allungo del Milan con Giroud che segna su assist di Diaz con un sinistro di prima al bacio.

La chiude lo stesso Giroud su rigore causato da un fallo di mano di Strootman in versione Mila e Shiro.

Si chiude sul 4 a 1 il primo tempo con la partita in ghiaccio.

Secondo tempo sul velluto del Milan che gestisce senza particolari problemi il risultato, ancora sotto i riflettori Giroud che si dimostra vero leader di questa squadra.

Ora la sosta poi tour de force con Lazio, Liverpool e Juve alla ripresa.

TOP & FLO

Top:

Giroud : gli basta mezzora per mettersi in tasca la maledizione della numero 9. Dimostrando che più della maglia, era dei piedi di chi la indossava. #Ariete

Tonali : l’anno scorso aveva mostrato i piedi di Gattuso e la grinta di Pirlo. Quest’anno sembra aver fatto ordine #Risurrezione

Leao : lo accusano di essere poco intelligente tatticamente. Lui zittisce tutti utilizzando un compagno per segnare, più che Gazzella, oggi è stata una #Volpe

Flop

Joao Pedro : stasera sembrava la versione scarsa di Messias, a prescindere dalla prestazione era già bocciato per la capigliatura #Pandev

Pavoletti : vedendo la risurrezione di Tonali e la prestazione in versione Messias di Joao, anche lui non vuole essere da meno. I risultati però non sono convincenti. #IlMessia

Rebic : probabilmente ha passato il pomeriggio a smontare motori di BMW e Mercedes con 300000km. Ka stanchezza si fa sentire e di fatto non ne azzecca una

 

0no comment

writer

The author didnt add any Information to his profile yet

Leave a Reply