Io l’ho vista così: Milan-Napoli 0-1

Io l’ho vista così: Milan-Napoli 0-1

Cervellotica, ridicola, ingiusta. Non che ci fosse da stappare lo champagne, ma la decisione di annullare il gol del pareggio di Kessie a pochi m

Io l’ho vista così: Milan-Spal 1-0
Io l’ho vista così: Udinese-Milan 1-1
Io l’ho vista così: Milan-Bologna 2-1

Cervellotica, ridicola, ingiusta.

Non che ci fosse da stappare lo champagne, ma la decisione di annullare il gol del pareggio di Kessie a pochi minuti dal termine, per un fuorigioco a dir poco ininfluente di Giroud steso a terra, rende amarissima la nostra serata.
La funzione del VAR di evitare errori arbitrali clamorosi viene svilita per cercare il pelo nell’uovo. La follia degli uomini in giallo ci costa una sconfitta che, pur nella mediocrità del periodo, non avremmo affatto meritato.

Così come ormai troppe volte, l’approccio alla gara è stato pessimo. Purtroppo questo è un aspetto davvero preoccupante per il futuro, data l’importanza che aveva questa partita.
Tempo 5 minuti ed eravamo già sotto grazie all’inzuccata di Elmas, bravo a staccarsi dalla marcatura di Tonali e ad approfittare del buco difensivo sul corner battuto da Zielinski. La botta iniziale l’abbiamo continuata ad accusare e loro sono andati vicini al raddoppio con Anguissa, ancora sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Dopo oltre un quarto d’ora i primi timidi segnali di risveglio rossonero: entrambe le volte con la testa di Zlatan che prima non è riuscito ad indirizzare la palla verso lo specchio e poi, su bel cross di Ballo-Tourè, l’ha messa fuori di pochissimo.
A quel punto abbiamo preso in mano l’incontro ma senza quel fuoco agonistico e quella voglia che si respira persino dalla TV quando si carica a testa bassa. Kessie ha sbagliato una marea di palloni e Brahim Diaz ha vagato inconcludente per il campo, così come l’insipido Krunic. E’ stato Florenzi a portare lo spavento più grande alla porta di Ospina con un destro di controbalzo, uscito di pochissimo.

Il tempo si è chiuso con il Napoli che è tornato a rendersi pericoloso con Lozano che ha approfittato di un’amnesia difensiva di Ballo-Tourè per calciare a rete ma Romagnoli e Tomori – provvidenziali – hanno ribattuto entrambe le sue conclusioni.

Il secondo tempo si è aperto con una gran conclusione di Ibra che Ospina ha alzato sulla traversa. Poi è stata la volta di Messias, il cui destro è finito debolmente tra le braccia del portiere partenopeo. Qualcosa, comunque, l’abbiamo rischiata e Tomori si è esibito in uno dei suoi recuperi, togliendo dal piede di Petagna il gol del 2-0.
Tuttavia la voglia di azzannare la partita e di recuperare il risultato è parsa, ancora, solo abbozzata e il Napoli è riuscito – senza particolari sofferenze – a tenere botta ai nostri timidi attacchi.

L’ingresso di Giroud e, soprattutto, di Saelemaekers ha vivacizzato la nostra manovra grazie al belga particolarmente ispirato sulla sinistra. Sulla destra, infatti, Messias ha faticato parecchio nel trovare lo spunto: solo al minuto 68 si è accentrato e, dopo aver saltato un paio di avversari, ha calciato alto di poco.
A quel punto abbiamo cominciato a lanciare lungo per cercare la testa dei due bestioni che avevamo davanti. Purtroppo né Giroud – alto il suo colpo di testa – né Ibra – lento ed impreciso sullo svarione di Anguissa – sono riusciti a trovare il guizzo giusto.

E si è arrivati, così, all’episodio decisivo nel quale l’arbitro Massa ha deciso di salire in cattedra annullando il pareggio di Kessie giunto al termine di una mischia in area, considerando attivo il fuorigioco di Giroud. Uno Giroud steso a terra che nulla aveva fatto per partecipare all’azione, tantomeno per ostacolare l’avversario.

All’interno di una prestazione in generale poco brillante, figlia del periodo negativo che stiamo attraversando da un paio di mesi, va sottolineata la partita di Florenzi che ha chiuso e spinto bene.
Più che positivi anche i due centrali difensivi. Ancora una volta, inesistente l’apporto di Brahim Diaz.

Mi ricordo quando dicevano che “l’arbitro bravo è quello che non si fa notare“.
Abbiamo assistito alla ennesima nomination come migliore attore protagonista.

COMMENTS

WORDPRESS: 1
  • comment-avatar
    Bruno Rosa 1 mese ago

    …secondo me Massa era convinto di arbitrare un Milan -Juventus e quindi ha agito di conseguenza

  • DISQUS: 0